Giampaolo Giudice

 

Classe 1984, romano di nascita. Dopo il liceo inizia la facoltà di lettere, che lascia per arruolarsi nell’esercito. Inizia qui a scrivere quasi giornalmente. Al termine di questa esperienza pubblica il suo primo libro di poesie: La Vita Guardata (Il Filo 2007), seguito da vari traslochi in cui si innamora di Torino. Nel 2011 pubblica il suo secondo libro di poesie: Prossima fermata: notte. Al momento gestisce un profilo Instagram e una pagina facebook con lo stesso nome: IlquadernodelsignorG. Scrive di quello che vede, anche se quello che vede non sa nemmeno lui bene cos’è.

 

Ha pubblicato su L’irrequieto: Battersea ParkParetiJolly HotelCompagni di scuolaGli occhi di GilliganLa linea della vitaDi spade e di cavalieriLa generazione perdutaSlow showLa notte in cui non accadde nullaL’anno in cui sembrò piovere per sempre, Gravity

Rubrica: ILQUADERNODELSIGNORG. 

 

 

 

 


 

Share